Documentazione - Stesecoetica

Vai ai contenuti

Menu principale:

Documentazione





ECOFUEL
IL FIORE ALL'OCCHIELLO DI ENI

A CURA DI
MANLIO PALMAROCCHI

Roma 2019


I Volume FONDAZIONI Quarta di copertina
Modellazioni  Statiche e Sismiche Strutture –Terreni
Nel testo unitario si racchiudono i fondamenti delle discipline dell’Ingegneria Civile: Meccanica Razionale, S.d.C., T.d.C., Idraulica, Geotecnica, Sismica e Consolidamento in modo da evitare le frammentazioni e valorizzarne i collegamenti culturali. Si spiegano le modellazioni (vol. I) e le applicazioni (vol. II) statiche e sismiche riguardanti le strutture e i terreni soprattutto interagenti con l’acqua. Si contemperano le oggettive modellazioni “perfette” specie per le scelte dei parametri di progetto che incidono sulle soggettive applicazioni “imperfette”, in modo da consentire un giudizio motivato di accettabilità dei risultati dei programmi di calcolo (§ 10.2 NTC2018).                            
Nel I volume si analizzano i contributi e limiti dei modelli rigido, elastico e plastico solidi e porosi, rispettivamente “drenati” e “non drenati”, ponendoli a confronto con i dati di prove sui materiali sottoposti ad azioni statiche e sismiche di norma. Si analizza poi la storia del modo di valutare la distanza di sicurezza “perfetto-imperfetto” passando dai criteri deterministici a quelli semiprobabilistici, ripercorrendo le norme passate per le verifiche  sull’esistente, fino a NTC2018. Nel II volume si analizza, in base alle azioni (EC1), la storia delle verifiche geotecniche (EC7) e sismiche (EC8) del c.a. (EC2) e delle murature (EC6)  per confrontarne dettagliatamente i contributi e i limiti nelle evoluzioni delle normative. Tale studio delle radici culturali, apprese anzitutto prima con la semplice calcolatrice, consente di fare valide scelte basate sulla critica dell’incidenza dei dati di input, specie per il predimensionamento e il controllo degli ordini di grandezza degli output. Attenzione specifica è dedicata agli interventi di consolidamento sull’esistente che richiedono un iter di verifiche diverso da quello delle nuove costruzioni, sia nelle indagini delle cause di dissesto sia nell’analisi retrogressiva in particolare grafica di geometria delle masse e che nei casi complessi va basata sul monitoraggio in vera grandezza, in modo da controllare l’efficacia del progetto.         
Si è cercato di evidenziare il linguaggio comune interdisciplinare fra Geologi, Ingegneri e Architetti riportando sistematicamente a fianco dei calcoli la spiegazione dei fenomeni e la scelta complessiva dei dati, specie per programmare i costi della manutenzione e della prevenzione.
Indice I Volume, Modellazioni statiche e sismiche nell’interdisciplinarietà: della struttura, del terreno e delle interazioni struttura-terreno, dei materiali, delle azioni, della sicurezza.
Indice II Volume, Applicazioni statiche e sismiche nell’evoluzione delle norme: fondazioni e opere di sostegno nuove, consolidamento strutture esistenti, terreni e rocce; calcolo manuale strutturale, geotecnico, interazioni nuove ed esistenti.  Bibliografia, Indice analitico, Indice degli Autori.


COPERTINE DELLE PUBBLICAZIONI



  • 1° BIOETICA E AMBIENTE SU MEDICINA E MORALE

  • PROGETTO INTEGRATO SU BASI ETICHE
  • ATTI I VOL -  CONVERSIONE NUCLEARE FATTIBILITA'
  • ATTI II VOL - CONVERSIONE NUCLEARE ARTICOLI
  • ATTI III VOL - CONVERSIONE NUCLEARE DIPLOMAZIA
  • BIOCARBURANTI ISTITUTO D'IGIENE
  • BIOCOMBUSTIBILI - RISORSA SUD DEL MONDO
  • CONTENIMENTO DEL LIVELLO CO2
  • COPERTINA RIVISTA MEDICINA E MORALE
  • DISARMO NUCLEARE
  • ETICA DELL'AMBIENTE
  • ETICA E BIOTECNOLOGIE VEGETALI
  • ETICA, SVILUPPO E AMBIENTE
  • RINNOVATE PROSPETTIVE PER L'AGRICOLTURA


Torna ai contenuti | Torna al menu